Archivio di gennaio 2016

Arcigay Arezzo “Chimera Arcobaleno” contro le scritte omofobe al LOFT9

29 gennaio 2016

C’è chi dice che ad Arezzo l’omofobia non sia un problema. Arezzo invece dimostra quanto ancora debba lavorare sull’educazione civica e il rispetto delle differenze, altro che gender, altro che famiglie in pericolo…

Questo atto dimostra ignoranza e maleducazione. Chiediamo, ora più che mai, una netta presa di posizione da parte dell’amministrazione della città contro questi atti vandalici ed incivili, perchè ad Arezzo nessuno debba sentirsi legittimato a compiere simili atti!

L’educazione si impara, l’ignoranza purtroppo è una grande malattia.

Di seguito il commento dei gestori del locale LOFT9:

“È già la terza volta che questo accade..non oso pensare la malignità e la cattiveria che queste persone hanno..e se anche dovesse essere un “covo di froci” noi ne andiamo FIERI ..AL LOFT9 non facciamo distinzioni di sesso, razza e paese..anzi, ci impegniamo affinché le persone si incontrino in un luogo pulito, bello e di alto livello culturale a prescindere dai gusti sessuali o dal paese di provenienza.quindi se pecchiamo in questo..a noi ci piace peccare cosi!”

cartellone imbrattato scritte omofobe

“Non è passato. E’ memoria”

27 gennaio 2016

“Non è passato. E’ memoria”. Questa la frase scelta dall’Arci per la Giornata della Memoria 2016, che sarà di ispirazione alle tante manifestazioni culturali e non solo che la nostra Associazione organizzerà in tutta Italia.

Non parliamo di passato perché nuove discriminazioni colpiscono ancora oggi le categorie più deboli della nostra società, perché la rabbia sociale spesso si sfoga  trovando negli ultimi facili bersagli, perché l’insicurezza e la paura vengono strumentalizzate per alimentare razzismo e intolleranza.  E’ la memoria, la lettura degli orrori che hanno segnato il secolo scorso, che può aiutarci  nella comprensione di un presente caratterizzato ancora da guerre e violenza, e fornirci strumenti per progettare un futuro diverso.

La Giornata della Memoria fu istituita dalle Nazioni Unite per ricordare la tragedia dell’Olocausto. La data scelta, il 27 gennaio, è quella della liberazione di Auschwitz da parte delle truppe sovietiche. Le iniziative organizzate in questa giornata si ispirano innanzitutto a quella tragedia che causò milioni di morti.

Ma per noi è Memoria  tutto l’anno, perché è anche ricordare le vittime di mafia, il dramma dei profughi in fuga che in migliaia perdono la vita, le vittime delle stragi che ancora aspettano giustizia, ma di cui conserviamo la verità storica.

Il 27 gennaio in tutta Italia i nostri  comitati e i circoli  organizzeranno iniziative per ricordare il dramma della Shoah. Usando i diversi linguaggi della cultura, nelle sue forme artistiche, espressive, musicali e cinematografiche. Promuovendo progetti specifici rivolti ai giovani come Promemoria_Auschwitz, i viaggi della memoria organizzati dall’Arci e dall’Associazione Deina, che a febbraio porterà con due treni speciali più di 1200 giovani a visitare i campi di concentramento e sterminio. Ricordare è un dovere di tutti,  ma trasmettere la memoria ai giovani ha forse un valore ancora maggiore, indispensabile per formare alla cittadinanza attiva e consapevole e per costruire futuro.   Perché, come diceva Cicerone nel De Oratore, “La storia è testimone dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra di vita, messaggera della verità”.

header27-gennaio

Il dovere della solidarietà, la cultura dell’accoglienza

22 gennaio 2016

Venerdì 22 alle ore 15:30 presso la Prefettura di Arezzo Convegno dal titolo “Il dovere della solidarietà, la cultura dell’accoglienza”.

L’iniziativa è organizzata  dalla Prefettura di Arezzo con Isola che non c’è, Comars, Oxfam, Pronto Donna e Arci.
Oltre ad una tavola rotonda con i soggetti che si occupano di accoglienza di richiedenti asilo nel nostro territorio, sarà ospite il Dott. Mario Morcone – capo del Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione del Ministero dell’Interno.
Sarà un’occasione importante di approfondimento e discussione del tema del diritto di asilo e dell’accoglienza.
Vi aspettiamo!

incontro prefettura RTI

NOTTE ROSSA 2016. Eventi e spettacoli nei circoli Arci di tutta la Provincia

21 gennaio 2016

La Notte Rossa delle Arci della Toscana torna sabato 23 gennaio con una seconda edizione ancora più ricca, che vede impegnati più di 270 tra Case del Popolo, Associazioni, Società di Mutuo Soccorso e Circoli Arci toscani per altrettanti eventi. Concerti, teatro, cinema, presentazioni di libri, seminari, ballo, tombolate e tornei, animazione per i più piccoli e buona cucina.

La prima edizione della Notte Rossa, quella dello scorso anno, è stata un successo in termini di adesioni, con oltre 200 circoli, e di partecipazione agli eventi, quest’anno invece hanno aderito quasi 300 realtà associative in tutta la Toscana. È un dato che racconta bene il forte senso identitario di Arci e che fa ben sperare per il futuro dell’associazionismo in Toscana, capace di creare comunità, di mobilitare energie e farsi strumento per la crescita di tutti.

Nata nel gennaio 2015 con lo scopo di promuovere in un’unica grande festa il tesseramento dell’Associazione su tutto il territorio toscano, la Notte Rossa consente di dare visibilità all’interno di una stessa cornice all’immensa quantità di lavoro sociale e culturale, che quotidianamente nei circoli e nei comitati viene portato avanti: dalle campagne sul tema dei diritti e della solidarietà alla promozione della cultura giovanile, passando per le tradizionali attività ricreative. È un’occasione per valorizzare il lavoro di tutti i volontari e collaboratori.

Nella giornata della manifestazione per sostenere l’uguaglianza del diritto per le persone Lgbt e per i loro figli, la Notte Rossa si tinge anche dei colori dell’arcobaleno: ad Arezzo in Piazza San Jacopo alle ore 16:00 ci sarà un presidio in cui tutti i partecipanti saranno muniti di sveglie ed orologi per far scattare l’ora dei diritti.

Oltre agli eventi nei circoli della città, ci sarà da divertirsi in tutta la provincia, dai circoli della Valdichiana a quelli del Casentino e Valtiberina. Il 23 gennaio, quindi, entra in un circolo Arci: la Notte Rossa ti aspetta!

Immagine

Sveglia Arezzo: è ora di essere civili!

18 gennaio 2016

Anche Arezzo si mobilita per un primo passo verso l’uguaglianza e aderisce alla mobilitazione nazionale #Svegliatitalia – è ora di essere civili con un presidio in piazza San Jacopo alle ore 16 sabato 23 gennaio promosso dai comitati Arcigay “Chimera Arcobaleno” di Arezzo e “Movimento Pansessuale” di Siena, con il supporto dell’associazione Famiglie Arcobaleno, della Rete “Articolo 3 Arezzo” e della Rete #dallapartedeidiritti Siena, in vista della discussione parlamentare sul riconoscimento delle Unioni Civili, per dare forza al traguardo dell’uguaglianza.

L’appuntamento è dalle ore 15,30 in piazza S. Jacopo muniti di sveglie ed orologi per far scattare l’ora dei diritti, tutta la cittadinanza è invitata a partecipare ed aderire per mandare un forte messaggio in favore dell’uguaglianza e a sostegno delle necessarie tutele e riconoscimenti per le persone gay, lesbiche, bisessuali e transgender.

Di seguito l’appello che le associazioni LGBTI nazionali (ArciGay, ArciLesbica, Agedo, Famiglie Arcobaleno e Movimento Transessuale Italiano) rivolgono al Governo e Parlamento:

“L’Italia è uno dei pochi paesi europei che non prevede nessun riconoscimento giuridico per le coppie dello stesso sesso. Le persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali non godono delle stesse opportunità degli altri cittadini italiani pur pagando le tasse come tutti. Una discriminazione insopportabile, priva di giustificazioni.
Il desiderio di ogni genitore è che i propri figli possano crescere in un Paese in cui tutti abbiano gli stessi diritti e i medesimi doveri.
Chiediamo al Governo e al Parlamento di guardare in faccia la realtà, di legiferare al più presto per fare in modo che non ci siano più discriminazioni e di approvare leggi che riconoscano la piena dignità e i pieni diritti alle persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali, cittadini e cittadine di questo Paese.
La reciproca assistenza in caso di malattia, la possibilità di decidere per il partner in caso di ricovero o di intervento sanitario urgente, il diritto di ereditare i beni del partner, la possibilità di subentrare nei contratti, la reversibilità della pensione, la condivisione degli obblighi e dei diritti del nucleo familiare, il pieno riconoscimento dei diritti per i bambini figli di due mamme o di due papà, sono solo alcuni dei diritti attualmente negati.
Questioni semplici e pratiche che incidono sulla vita di milioni di persone.
Noi siamo sicuri di una cosa: gli italiani e le italiane vogliono l’uguaglianza di tutte e di tutti.”

Arcigay Arezzo “Chimera Arcobaleno” arcigay.arezzo@gmail.com 342 6456231
Arcigay Siena “Movimento Pansessuale” info@movimentopansessuale.it
Rete Articolo 3 Arezzo – retearticolo3@gmail.com
Rete #dallapartedeidiritti Siena

cart_arezzo

Programma Notte Rossa sabato 23 gennaio 2016

15 gennaio 2016

Sabato 23 gennaio torna, con una seconda edizione ancora più ricca, la Notte Rossa delle Arci della Toscana. Circa 260 eventi tra concerti, teatro, cinema, presentazione di libri, seminari, balli, tombolate e tornei, animazione per bambini e buona cucina nei circoli Arci, Case del Popolo, Associazioni e Società di Mutuo Soccorso.

24 ore in cui tutta la Toscana si tinge di rosso e segue un filo che unisce la vita di un’Associazione che da quasi 70 anni anima i più piccoli borghi e i quartieri delle nostre città, offre servizi, cultura, e divertimento a tutti grazie all’impegno di tanti volontari e volontarie.

Anche Arci Arezzo insieme a molti suoi circoli parteciperà alla Notte Rossa. Il programma in dettaglio è il seguente:

Circolo: Circolo Culturale “Aurora”
Titolo: Piazza Rossa
Orario: Dalle 20,00 in poi
Programma: Evento centrale della Notte Rossa del Comitato Arci di Arezzo, nel circolo al centro di Arezzo e della sua cultura, che darà vita ad una serata allietata da un concerto di musica e canti popolari DEL GRUPPO “I PROLETARI”, piccolo rinfresco con pappa al pomodoro e prodotti a Km 0, infine fuochi artificiali in Piazza Sant’Agostino “illuminata a Rosso”.

Circolo: Circolo Karemaski e Circolo Trocadero
Titolo: Cena , Musica e Mostra fotografica “Singing for Peace”
Orario: Dalle 20,00 in poi
Programma: La Notte Rossa 2016 unirà in una sinergia nuova e avvincente due circoli dell’aretino dai target di soci completamente differenti, che limitrofi, daranno vita insieme ad una proposta unica, mettendo a tavola per una pizzata i soci storici del Trocadero e i giovanissimi del Karemaski. La “notte” continua nei “piani” del Karemaski con concerti e musica. Serata di incontri, scambio, musica ma anche solidarietà per i bambini libanesi e siriani sfollati del centro di Bab et-Tebbaneh in Libano e presentazione del Progetto “Singing for Peace”

Circolo: Centro Sociale “L’incontro” – Tregozzano
Titolo: Grintoso Rosso Rock Party live
Orario: Dalle 20,00 in poi
Programma: Questo piccolo centro di Aggregazione Sociale situato alle porte di Arezzo, negli ultimi anni molto attivo in proposte aggregative e sociali a favore di grandi e piccini, con la Notte Rossa di quest’anno dedica una serata alla musica rock con un il gruppo “Beatles”, bar e paninoteca per i soci partecipanti.
Contatti: Enrico Orlandini circolotregozzano@gmail.com

Circolo: Centro Sociale “Il Cavallino”
Titolo: Cena Rossa al Circolo
Orario: Dalle 20,00 in poi
Programma: Torna alla grande, dopo alcuni anni di assestamento alla nuova sede, uno dei Circoli Arci storici di uno dei paesi della cerchia urbana aretina. L’attività proposta è una cena a base di piatti tipici dal colore rosso e con al centro l’Arci, per rilanciare il rapporto tra Comitato e soci locali.
Contatti: Guidelli Giorgio

Circolo: Centro Sociale Fiorentina
Titolo: Serata Danzante
Orario: Dalle 21,00 in poi
Programma: Centro Sociale tra i più attivi del Comune di Arezzo, numericamente terzo in numero di soci dell’intero Comitato Territoriale Arci Arezzo, tra le attività di punta vacanze e soggiorni sociali per soci anziani e con difficoltà motorie, promotore del Festival Nazionale di Teatro Spontaneo tra i più importanti d’Italia, dedica alla Notte Rossa una serata di ballo e musica con orchestra.
Contatti: Guidelli Franco

Circolo: Circolo “Il Bando”
Titolo: Pizzata Rossa
Orario: Dalle 20,00 in poi
Programma: Circolo del centro città che coniuga l’attività sociale di Arci Arezzo con l’attaccamento ai colori del Quartiere di Porta Sant’Andrea, molto attivo nel periodo estivo in concomitanza con le due Giostre del saracino che si disputano durante Giugno e Settembre, durante l’inverno promuove iniziative sociali e di solidarietà, quest’anno partecipa alla Notte Rossa, con pizzata di autofinanziamento per i propri soci.
Contatti: Sarrini Gianni

Circolo: Centro Sociale Valcerfone
Titolo: Rosso di Sera
Orario: Dalle 20,00 in poi
Programma: Centro Sociale a cavallo tra Arezzo e la Valtiberina, presidio territoriale di socialità e aggregazione in una zona periferica, unico riferimento per il paese di Palazzo del Pero, dedica alla Notte Rossa uno degli eventi più particolari interessanti del panorama aretino, rosso colore di cuore e passione, cena con menù a tema colore rosso, come le posate, tovaglie e addirittura i vestiti dei partecipanti!!
Contatti: Barbini Simone

Circolo: Circolo “Chianacce” – Cortona
Titolo: Cena del maiale alla tradizione cortonese
Orario: Dalle 20,00 in poi
Programma: Circolo al confine con la Regione Umbria, attivissimo, tra i propri punti di forza vanta il gemellaggio con i Circoli Arci di Agliana e i Circoli di Senigallia (per i quali aderì all’importante raccolta fondi promossa a causa dell’alluvione), l’evento “Rote n’guastite” dedicato agli amanti dei mezzi a due ruote, importanti eventi di solidarietà, ospita al suo interno il Circolo dell’Arcicaccia locale, partecipa alla Notte Rossa in grande stile, festeggiando i suoi “40 anni” proponendo cena tradizionale cortonese del maiale che viene macellato in zona in tale periodo.
Orari:
ORE 15:00 INIZIO SPEZZATURA DEL MAIALE
ORE 16:30 LA MERENDA DI UNA VOLTA PANE E ZUCCHERO
ORE 17:30 LETTURE DI RACCONTI E FAVOLE ANIMATE PER GRANDI E PICCINI
ORE 20:00 A CENA CON IL MAIALE
A SEGUIRE MUSICA CON DJ SANTIAGO E SIMONA VOICE!
Contatti: Terzaroli Marco
Link: NOTTE ROSSA 2016 Circolo ARCI Chianacce di Cortona AR

Circolo: Circolo Creti – Cortona
Titolo: Apericena in Musica
Orario: Dalle 19,00 in poi
Programma: Piccolo circolo del Cortonese, ma molto attivo per i soci e la popolazione della frazione. Si cimenta per il primo anno con la Notte Rossa con la promozione di un aperitivo in musica da dedicare ai propri soci
Contatti: Salvicchi Rodolfo

Circolo: Circolo “Renzino” – Foiano della Chiana
Titolo: Sport e Solidarietà
Orario: Dalle 20,00 in poi
Programma: Circolo storico, inaugurato da Berlinguer, promotore e organizzatore di soggiorni sociali per i propri soci, organizzatore di più di 20 importanti eventi aggregativo-culturali all’anno, evento di punta il rinomato e famoso a livello nazionale “Concorso di Poesia”, in ambito sportivo noto il gruppo e la corsa ciclistica organizzata annualmente, quest’anno in collaborazione con l’AVIS per la Notte Rossa promuove una cena con gli atleti della società sportiva podistica locale.
Contatti: Ceccarelli Franco

Circolo: Circolo Alberoro – Monte San Savino
Titolo: Torneo Triathlon “Noi Contro l’azzardo: Ping Pong, Biliardino e Biliardo”
Orario: Dalle 21,00 in poi
Programma: Circolo che basa la gran parte delle proprie attività sui giochi tradizionali, quali ping pong, biliardinio, biliardo, molto attivo nel contrasto alle dipendenze da gioco d’azzardo, frequentato da soci perlopiù giovanissimi.
Contatti: Chiara Casini chiara.casini@live.it alberoro@libero.it

Circolo: Bocciofila Bibbienese – Bibbiena
Titolo: Degustazione piatti della cucina povera e musica popolare con Filarmonica
Orario: Dalle 20,00 in poi
Programma: la Bocciofila Bibbienese, storico centro di aggregazione sociale ubicato nello splendido giardino del centro storico di Bibbiena, organizzerà una serata dedicata alla riscoperta delle tradizioni contadine e popolari tipiche della gente del Casentino. Piatti tipici e musica popolare con fisarmonica.
Contatti: Silvano Polverini

Circolo: Centro Sociale Bibbiena Stazione – Bibbiena
Titolo: Ballo liscio
Orario: Dalle 21,00 in poi
Programma: Il centro di aggregazione sociale Bibbiena Stazione propone per la Notte Rossa un classico della vita aggregativa delle basi associative Arci: IL BALLO LISCIO!!!!!, niente di meglio che una serata spensierata, con buona musica da ascoltare e, soprattutto, da ballare, per festeggiare al meglio la Notte Rossa 2016!!!!!
Contatti: Ivano Valentini

Circolo: Centro Sociale “Kontagio” – Poppi
Titolo: Tombola sociale
Orario: Dalle 21,00 in poi
Programma: Il centro di aggregazione sociale Kontagio, nel Comune di Poppi, offre per la Notte Rossa 2016 la tipica tombola sociale!!!!….un momento comunque di aggregazione e di ricreazione per i propri soci, giovani e meno giovani!!!
Contatti: Cavigli Roberto

Circolo: Centro Sociale Corsalone – Chiusi della Verna
Titolo: Apericena al Centro
Orario: Dalle 20,00 in poi
Programma: Il centro Sociale Corsalone, unico punto di aggregazione del piccolo centro abitato, offre per la Notte Rossa 2016 un classico del suo repertorio, un aperitivo dedicato ai più giovani soci che frequentano la struttura, un Must!
Contatti: Sauro Zamponi

Circolo: Centro Sociale Arno – Capolona
Titolo: Ballo con orchestra
Orario: Dalle 20,00 in poi
Programma: Il centro Sociale Capolona, recentemente ristrutturato, promuove in collaborazione con la Pro-loco locale svariate attività sociali durante l’anno, molte dedicate ai prodotti a Km 0, recentemente ha promosso con Legambiente Arezzo e Sprar una giornata dedicata al decoro urbano, per la Notte Rossa, allieterà la serata con la rinomata orchestra.
Contatti: Piera Binchini

Circolo: Centro Sociale “Bellavista” – Sansepolcro
Titolo: Serata danzante in Rosso
Orario: Dalle 20,00 in poi
Programma: Centro Sociale di San Sepolcro, principale riferimento delle attività Arci nella Valtiberina Toscana, centro con il maggior numero di soci dell’intera Provincia, vede la recente nomina come suo Presidente di una donna, promuove ormai da anni i più svariati corsi di Ginnastica dolce,Burraco, Yoga, molto attivo in importanti iniziative di raccolta fondi e solidarietà estive, partecipa alla Notte Rossa 2016 dedicandola alla musica con orchestra.
Contatti: Pandolfi Marcella

1496191_1098363620216051_4168422345326619238_o

« Older Entries

Vai a inizio pagina