Archivio di febbraio 2018

RADIO AURORA

28 febbraio 2018

QUESTA SERA MERCOLEDI 28 FEBBRAIO alle  ore 21 inaugurazione di “Radio Aurora” a cura di Luca Calugi.

Incontro con la musica degli anni ’70 attraverso le chiacchiere e i dischi di Luca Calugi.

Eva Malacarne apre la settima edizione di “Di Voci Di Donne” al Circolo Aurora.

28 febbraio 2018

“DI VOCI DI DONNE” VII EDIZIONE

Il Circolo Culturale Arci Aurora di Piazza Sant’Agostino, in collaborazione con l’Associazione Culturale Musicanti Del Piccolo Borgo, propone durante il mese di marzo la settima edizione di “Di Voci Di Donne”. A Silvio Trotta, in veste di direttore artistico, la regia delle sei serate di musica tutta al femminile.

Dal 2 al 31 marzo, nei week end, il palco del Circolo sarà dedicato alle donne, le mimose non bastano a celebrare la loro creatività e a riconoscerle parte integrante della cultura e della società. “Date alle donne occasione adeguate ed esse possono fare tutto” diceva Oscar Wilde ed è con questo obbiettivo che Silvio Trotta apre un’occasione preziosa di protagonismo e di ascolto a giovani artiste che sanno raccontare e raccontarsi attraverso la musica.

“Di Voci Di Donne” è una delle tante proposte che il Circolo Aurora propone nel superamento della competizione imperante, del “grandeventismo” dominante per riscoprire il gusto della parola, del gesto e del suono in un incontro semplice tra le persone all’insegna della cultura.

Il  primo concerto, venerdì 2 marzo è affidato alla voce di Eva Malacarne con il suo nuovo progetto Tierras. È un percorso tra le tradizioni musicali dell’area mediterranea, dal mondo lusitano all’Africa, dai Balcani all’oltralpe, dal Maghreb alle infinite e diverse terre d’Italia. È un viaggio alla scoperta delle radici comuni e delle diversità che ricerca e sperimenta in chiave contemporanea un linguaggio che “suoni” nella vita del nostro tempo.

Sul palco ad accompagnare la voce di Eva ci saranno:

Andrea Lupi (Lupo) – chitarra, lap steel, outar e voce

Roberto Molesti – organo, piano elettrico, fisarmonica

Michele Trentacosti- batteria, cajon

Andrea Ciacchini – basso

————————————————————————————————————————

Il programma continua con:

9 marzo, Chiara White presenta il suo disco di esordio, “Biancoinascoltato”, in trio acustico con Giulia Nuti (viola) e Alessandro Alajmo (chitarra).

17 marzo Eleonora Betti presenterà il suo nuovo disco,

“Il divieto di sbagliare”, fresco di uscita per Radici Music Records.

Saliranno sul palco, insieme ad Eleonora Betti, Mario Gentili e Giuseppe Tortora agli archi ed Ersilia Prosperi alla tromba e flicorno.

23 marzo Claudia Fofi con uno spettacolo a metà strada tra la canzone e il teatro, presenta il libro, Odio le ragioniere, opera prima della cantautrice.

30 marzo Sara D’angelo con i suoi Four Seasons Trio, dalle sonorità bizzarre e esilaranti, presenterà un repertorio di classici jazz e bossa nova ed una ricca selezione di brani italiani in stile retrò.

31 marzo Marco Vichi chitarra e Stefania Boscarato voce, i Lumakalè, proporranno un repertorio variegato, eclettico e frizzante che spazia dalla rumba gitana flamenco alla world music con influenze gipsy jazz.

Tutti i concerti sono ad ingresso libero con tessera Arci.

PIACERI PROLETARI ALL’AURORA

22 febbraio 2018

“Giungle su Giungle” è il nuovo album che Piaceri Proletari porterà sul palco del Circolo Aurora venerdì 23 febbraio.

Un lavoro in cui lo swing attinge a piene mani dalla canzone cantautorale italiana.

In questo disco si incontrano Enzo Jannacci, Modugno o Fred Buscaglione e li si  immagina in una moderna “giungla” metropolitana duettare accompagnati  dall’orchestra di Count Basie .

In un momento in cui il pop italico pecca in banalità e/o snobismo, Matteo e Giulio ci ricordano con eleganza le nostre radici. Leggeri e taglienti, i Piaceri Proletari fanno propria una tradizione e ce la restituiscono in versione 2.0, facendoci canticchiare delle quotidiane disgrazie ( “Giungle su Giungle”, “I Perdenti”, “Natale alla televisione”), di giungle esistenziali che sembrano interminabili e tremendamente bestiali ma alle quali non vogliamo sottrarci.

B I O G R A F I A

Piaceri Proletari è il nome che Matteo Torretti e Giulio Bracaloni hanno scelto per il loro progetto musicale. Il loro primo ed omonimo disco ha visto la collaborazione con il cantautore calabrese Peppe Voltarelli che li ha scelti anche come band di supporto in un recento tour. Il gruppo nasce tra i vicoli della Firenze popolare, quella lontana dai selfie e dalle gite organizzate. La formazione si fa conoscere a Firenze per le improbabili location dei loro concerti e per la voglia che ha di riportare la musica tra le mani della gente, cambiando la vita di tutti i giorni. Lavanderie a gettoni, tramvie, piazze e periferie sono i luoghi in cui regalano i loro brani al passante ed al cittadino distratto. Grazie a questo sguardo sul presente incidono nei solchi amori, delusioni e storie di ogni giorno, con il linguaggio dello swing, del folk e della canzone d’autore italiana. Forse proprio per questa attenzione ai Non-luoghi e al bello che si nasconde lontano dai riflettori la musica dei Piaceri Proletari riesce a far rivivere le atmosfere di un’Italia che fu e, perchè no, che può ancora essere.

 

Mai più fascismi – Mai più razzismi / Il programma della manifestazione del 24 febbraio a Roma

22 febbraio 2018

Le 23 organizzazioni promotrici dell’appello “Mai più fascismi”, espressione di tanta parte del mondo democratico, hanno indetto per sabato 24 febbraio, a Roma, la manifestazione nazionale “Mai più fascismi – Mai più razzismi”.

Il programma è il seguente: concentramento alle ore 13.30 in Piazza della Repubblica, avvio del corteo e arrivo in Piazza del Popolo alle ore 15.00. A presentare la manifestazione sul palco della Piazza sarà l’attore Giulio Scarpati. Questa la scaletta: lettere e racconti di partigiane e partigiani letti da studentesse e studenti, testimonianza di un giovane migrante, esibizione dei Modena City Ramblers, messaggio video della Senatrice a vita Liliana Segre. Concluderà la Presidente nazionale ANPI Carla Nespolo.

Tante le adesioni alla manifestazione tra cui quelle dell’UCEI (Unione delle Comunità ebraiche italiane), dell’Unione degli universitari, della Rete degli studenti medi, della Rete della Conoscenza, del movimento LGBT e della Rete NOBAVAGLIO.

Informiamo che saranno presenti, anche nel corteo, Sindaci e Presidenti di Regione con le fasce e il gonfalone.

Nel corso della manifestazione in Piazza del Popolo sarà possibile firmare l’appello Mai più fascismi con cui si chiede alle Istituzioni, tra le altre cose, di sciogliere le organizzazioni che si richiamano al fascismo e al nazismo: http://www.anpi.it/articoli/1908/mai-piu-fascismi

I colleghi giornalisti potranno ritirare il pass per l’area sotto palco direttamente nel box apposito posizionato al lato del palco.

 

ALL’AURORA DIBATTITO CON POLITEIA

21 febbraio 2018

“L’associazione politico culturale ”Politeia” organizza per il giorno giovedì 22 Febbraio 2018 presso il Circolo Aurora di Arezzo alle ore 21:00 un’iniziativa dal titolo: ”Flat Tax o Progressività Fiscale?”.

In tale occasione Francesco Pallante, professore associato di diritto costituzionale all’Università di Torino, spiegherà come il sistema tributario è, come dovrebbe essere secondo la Costituzione e come le scelte in tale ambito condizionano lo Stato Sociale”.

Vi aspettiamo numerosi.

Riservato ai Soci Arci

 

Qualcosa di Sinistra – Dibattito tra i Candidati

21 febbraio 2018

In occasione delle prossime elezioni politiche nazionali del 4 Marzo, ospiteremo un evento di discussione popolare.
Presso la sede del circolo Arci Pulp Ponticino.

Saranno presenti i candidati alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale di Arezzo, dei maggiori schieramenti della Sinistra.

Marco Donati – PD
Ivano Ferri – Liberi e Uguali
Mauro Meschini – Potere al Popolo
Modera il dibattito Francesco Romizi.
Domenica 25 Febbraio, ore 16.30.

Vi aspettiamo numerosi.

Pulp Ponticino.
Via Casaccia 17, Ponticino (AR)

« Older Entries

Vai a inizio pagina